Nomine

Zucchi sceglie dalla moda il nuovo ceo: è Michel Lhoste, ex Benetton e Belstaff

Zucchi volta pagina e nomina come nuovo amministratore delegato Michel Lhoste, per quattro anni tra i manager di punta di Benetton, dove ha ricoperto la carica di international business director Extra Europe. Prima ancora Lhoste è stato general manager di Belstaff e Sixty Group.

 

Il manager francese, 51 anni, assumerà il ruolo a partire dal primo novembre, riportando direttamente a Joel Benillouche, presidente del gruppo dal 2016.

 

«Zucchi - ha commentato Lhoste - è sinonimo della migliore tradizione dell’home decor made in Italy. Guidarlo nei prossimi decisivi passi strategici è per me allo stesso tempo un onore e una sfida».

 

La nomina rientra nel piano di rilancio della società, avviato due anni fa dal fondo d’investimento Astrance Capital, azionista di maggioranza del gruppo, sotto la guida del suo presidente Joel Benillouche.

 

stats