Nominei ai vertici

Marchon Eyewear: Nicola Zotta presidente al posto di Claudio Gottardi

Dal primo di giugno Nicola Zotta sale alla presidenza di Marchon Eyewear al posto di Claudio Gottardi, che va in pensione dopo essere stato sette anni al vertice dell’azienda.

 

Zotta è nello staff del gruppo dell'occhialeria dal 2009 e attualmente ricopre la posizione di managing director per le aree Emea e Apac.

 

«Dopo sette anni ricchi di risultati e soddisfazioni all’interno di Marchon Eyewear e VSP Global, e quasi 30 anni nel settore dell’eyewear - spiega Gottardi - ho deciso di dedicare più tempo alle due grandi passioni della mia vita: l’arte e la famiglia. La decisione di ritirarmi si iscrive in un piano di successione studiato con cura, avviato oltre un anno fa».

 

«Siamo certi che, con Nicola Zotta al timone, Marchon sarà in ottime mani - afferma Jim McGrann, ceo del gruppo californiano VSP Global, cui fa capo Marchon -. La sua competenza in termini di strategie go-to-market, prodotto e supply chain ha permesso a questa realtà di crescere in modo rilevante in Europa e in Asia e continuerà a essere uno strumento prezioso in questo nuovo ruolo».

 

Prima dell'esperienza in Marchon, Zotta ha lavorato quasi 15 anni presso la concorrente Safilo Group. Laureato in Economia e Management all’Università di Trento, con un Mba presso la Essec Business School di Parigi, attualmente vive tra Amsterdam e Padova ma presto dovrà trasferirsi a New York.

 

Marchon, che vende 18 milioni di montature l'anno ed è presente in 100 Paesi, realizza gli occhiali per merchi come Marni, Etro, Salvatore Ferragamo, Chloé, Calvin Klein e Nike.

 

stats