Nove mesi

Brunello Cucinelli si aspetta un 2017 «molto positivo»

Brunello Cucinelli chiude i nove mesi con ricavi in aumento del 9,7% a 348,4 milioni. «Possiamo dire di aspettarci un altro anno particolarmente positivo sia per il fatturato che per i profitti», anticipa il presidente e ceo Brunello Cucinelli in merito all'andamento del 2016.

 

In Italia il fatturato è salito del 7% a 64,3 milioni. Analoga performance è stata realizzata in Europa e in Nord America, mentre nella Greater China le vendite hanno messo a segno un +18,4% e nel resto del mondo un +29.

 

Tutti i canali distributivi sono risultati in espansione. Il retail, in particolare, ha rivelato un incremento del 15%, mentre le vendite omogenee sono cresciute del 3,8%. La rete dei monomarca wholesale ha registrato un +4%, mentre le vendite nei multimarca sono aumentate del 5,9%.

 

Nel commentare i risultati Cucinelli, di cui recentemente si è molto parlato dopo la sua scesa in campo per la ricostruzione di Norcia, si è detto soddisfatto della campagna vendite primavera-estate 2017 e prevede un prossimo anno «molto positivo, con una sana crescita di ricavi e redditività».

 

Poco dopo le 11 il titolo Brunello Cucinelli sfiora i 18 euro per azione alla Borsa di Milano, in calo dello 0,7%, mentre gli indici di riferimento risultano invariati.

stats