Nuove licenze

L'Oréal realizzerà il beauty di Valentino: dal 2019 prenderà il posto di Puig

L'Oréal e Valentino hanno firmato un accordo di licenza in esclusiva per la creazione, lo sviluppo e la distribuzione di fragranze e beauty a marchio Valentino. Si tratta di un accordo di lungo termine che sarà operativo dal 1° gennaio 2019.

La licenza beauty di Valentino apparteneva dal 2011 a Puig, gruppo spagnolo che ha in portfolio altri importanti marchi come Prada, Comme des Garçons e, da pochissimo, Christian Louboutin.

Attualmente la fragranze best-seller a marchio Valentino sono tre Valentino Donna, Valentino Uomo e Valentina, ma la maison romana fondata nel 1960 ha in programma di incrementare business e gamma di prodotti, almeno a giudicare dalle prime dichiarazioni in merito al new deal da parte del ceo Stefano Sassi.

«Siamo estremamente entusiasti di iniziare questa nuova avventura con L'Oréal - ha detto Sassi - per sviluppare ulteriormente la nostra attività nel beauty. Crediamo che Valentino abbia un grande potenziale in questo segmento e con l'aiuto dell'expertise di L'Oréal in questo campo potremo realizzare appieno il nostro potenziale».

Già chiaro l'obiettivo della nuova partnership: conquistare il target di mercato più giovane come sottolineato da Nicolas Hieronimus, deputy ceo del colosso francese della cosmetica: «Con la combinazione id valori come modernità e prestigio, il marchio Valentino avrà un appeal fortissimo su tutti i consumatori Millennials del mondo».

 

stats