Nuovi Progetti

Isetan Mitsukoshi porta a Parigi il made in Japan: si parte con la moda e la casa

Il colosso giapponese Isetan Mitsukoshi guarda a nuovi sbocchi in Europa e annuncia l’inaugurazione in settembre di uno spazio di circa 100 metri quadri, dedicato a prodotti giapponesi di moda e per la casa. Si tratta di un test, che prelude all’apertura di store di mille metri quadri in Europa e negli States.

 

L’obiettivo, come spiega Hiroshi Onishi, presidente e chief executive officer del gruppo nipponico leader nei department store a wwd.com, è di rivolgersi alla clientela locale, piuttosto che ai turisti, presentando per un terzo  dell’offerta proposte moda uomo e donna e per il restante stoviglie, vasellame, articoli di cancelleria e oggetti decorativi.

 

L’opening parigino a insegna Mitsukoshi - all’interno della Japanese Culture House of Paris (nella foto) in Quai Branly, vicino alla Torre Eiffel  - anticipa un debutto più in grande stile, con negozi che supereranno il migliaio di metri quadri, nei prossimi due o tre anni, non solo nella capitale francese, ma anche a Londra e a New York.

 

Secondo Onishi, il negozio sarà un’importante vetrina per i prodotti dell’artigianato giapponese, anticipando quella che protrebbe essere un’ “esplosione” delle esportazioni grazie all’estensione ai nipponici dell’accordo commerciale Trans-Pacific Partnership, in particolare per i prodotti alimentari, le calzature e gli accessori.

 

Attualmente Isetan Mitsukoshi conta 26 grandi magazzini in Giappone e 37 sedi all'estero (18 delle quali con partner locali). Le vendite internazionali rappresentano circa il 7 % del business complessivo del gruppo, una quota che Onishi spera di aumentare al 10%.

 

stats