Nuovi opening

Topshop alla conquista degli Usa

Il retailer Topshop apre il suo quarto store negli Stati Uniti. Dopo New York, Chicago e Las Vegas, ora è la volta di Los Angeles, ma i programmi negli Usa non finiscono qui: lo dice sir Philip Green, che a fine 2012 ha ceduto il 25% della catena al fondo americano Leonard Green & Partners.

 

Il negozio inaugurato ieri si trova presso il noto mall Grove e si sviluppa su una superficie di circa 2.300 metri quadrati. Perché proprio la Città degli Angeli nei piani di sviluppo di Topshop? "Se si guarda al nostro business online - ha spiegato Green al Financial Times - il 20-25% delle consegne riguarda la California".

 

Si tratta di un ulteriore step, dopo il primo approccio al mercato statunitense, avvenuto nel 2009 con l'apertura del negozio della Grande Mela destinato a procedere ulteriormente. "Secondo Leonard Green & Partners dovremmo raggiungere quota 50, mentre io ho sempre pensato di arrivare a 15-20 store. Di certo miriamo a un secondo opening a New York e ci sono almeno altre dieci grandi città possibili", ha dichiarato il magnate britannico, proprietario di Arcadia. Intanto la moda "affordable" di Topshop si prepara a raggiungere Hong Kong, entro una o due settimane, per poi fare tappa anche in Sud Africa e Canada.

 

stats