Nuovi progetti

Ermenegildo Zegna: parte dall'atelier di Milano il servizio bespoke

Ermenegildo Zegna inaugura a Milano il suo primo Bespoke Atelier, uno spazio interamente dedicato al servizio Bespoke del brand. Dall'atelier, situato all’ultimo piano del global store di via Montenapoleone, ma con anche un ingresso indipendente da via Bigli 26, usciranno abiti i cui prezzi variano dai 5mila ai 10mila euro.

 

Il servizio bespoke è stato ideato in tandem dall'amministratore delegato del gruppo, Gildo Zegna, e dal suo nuovo direttore artistico Alessandro Sartori e va oltre il "su misura", che Zegna offre da oltre 20 anni. Per un abito su misura si parte da mille euro, per il bespoke si va appunto da 5 a 10mila.

 

Nel primo caso la realizzazione richiede una prova e dieci ore di lavoro, nel secondo sono previsti quattro incontri con i sarti e 75 ore medie di confezionamento.

 

Il progetto prevede inoltre la possibilità di realizzare qualsiasi pezzo del guardaroba in versione sartoriale. Dalle camicie, dai 500 euro in su, alla maglieria, nata nell’atelier-workshop basato a Biella, ma potranno essere bespoke anche i capi in pelle o i pezzi jogging, da 1.500 in su.

 

L’atelier è stato concepito come una sartoria tradizionale, un appartamento con annesso laboratorio in cui gli spazi destinati al ricevimento della clientela e quelli dedicati alla confezione dei capi sono ben distinti pur se collegati tra loro.

 

Lo spazio si sviluppa su più di 107 metri quadrati, arredati con pezzi sia vintage provenienti da Trivero: macchine per cucire Necchi, lampade Joe Colombo, sedie Levaggi.

 

 

stats