Nuovi progetti

Xacus più femminile con Guglielminotti

Il marchio Xacus, che vanta 60 anni di esperienza nella camiceria maschile, rafforza il segmento donna grazie un accordo di collaborazione con Guglielminotti, storica realtà milanese delle camicie sartoriali. Nel 2016 il primo monobrand a Milano.

 

Il ceo dell'azienda vicentina, Paolo Xoccato, si è dichiarato soddisfatto del nuovo progetto al femminile, presentato per la seconda stagione al salone della moda contemporary White, terminato ieri (28 settembre) a Milano.

 

«Quella con Guglielminotti - ha dichiarato a fashionmagazine.it - è un'aggregazione di competenze, non solo in ambito creativo ma anche in termini di struttura e organizzazione».

 

Xacus - che conta oltre 1.100 clienti wholesale nel mondo ed estimatori come l'ex premier britannico Tony Blair - sta valutando varie location per avviare il suo primo monomarca, con buona probabilità nel 2016. La location precisa non è ancora stata definita, ma di certo si sa che sarà a Milano.

 

Nel 2014 il giro d'affari dell'azienda ha toccato i 15 milioni di euro, in aumento dell'8% sull'anno prima e per il 2015 Xoccato prevede di salire a 18 milioni. L'export ha ancora uno scarso peso (35% circa) ma l'idea è quella di spingere sull'Asia, «visto che il Giappone sta ripartendo», e di rafforzarsi negli Usa.

 

stats