OMNICANALITÀ

Anche in Italia è già Black Friday mania, soprattutto online

Tutti pazzi per il Black Friday. Il giorno che negli Usa segue la festa del Ringraziamento e segna l’inizio del periodo dello shopping natalizio è stato adottato recentemente anche in Italia dai retailer sia offline che online ed è già tutto un fervore di sconti e iniziative.

 

Molte delle quali non durano un giorno soltanto, ossia venerdì 25 novembre, ma un’intera settimana, da lunedì 21 a lunedì 28. Ci si porta così direttamente a un’altra data fatidica per lo shopping, in questo caso online, degli americani, il Cyber Monday.

 

Secondo un’indagine di Idealo, nel 2015 i due eventi hanno portato a un aumento degli acquisti in Rete del 33,46% in Italia rispetto all’anno precedente. In particolare, l’incremento di traffico rispetto alle tre settimane precedenti e successive è stato del 78% per il Black Friday e del 40% per il Cyber Monday.

 

Gli acquisti online si focalizzano principalmente sui dispositivi tecnologici e gli elettrodomestici: basta vedere l’offerta ad hoc messa a punto dal gigante delle vendite online Amazon, che nella settimana dal 21 al 28 novembre rende disponibili in Italia oltre 10mila prodotti con sconti fino al 40%.

 

«In poco tempo il Black Friday è diventato un appuntamento di riferimento per i clienti italiani - commenta François Nuyts, country manager Amazon Italia e Spagna -. Durante il venerdì nero dello scorso anno abbiamo registrato una media di circa sette ordini al secondo, segnando il giorno di maggiori vendite del 2015».

 

Ma se la tecnologia è protagonista durante il Black Friday, questa occasione per spingere gli acquisti è parsa ghiotta anche a chi via Internet vende moda. Tra i player online, ad esempio, Luisaviaroma e Sugar.it propongono sconti del 30% il 25 novembre.

 

Alcuni attori hanno dato un risvolto benefico alla giornata. Net-a-porter devolverà il 15% del prezzo dei capi proposti ai consumatori Usa nelle offerte per il Black Friday alla White Ribbon Alliance, che si occupa di salute delle donne durante la maternità.

 

Il brand dell’outdoor Patagonia devolverà addirittura il 100% dei proventi delle sue vendite nel giorno x a favore delle associazioni ambientaliste, con cui collabora: si prevede un introito di oltre 2 milioni di dollari, frutto degli acquisti sia nei negozi fisici che online del marchio.

 

Lo spostamento verso gli acquisti via Internet nel giorno del Black Friday parte sempre dagli Usa. Lo scorso anno a salvare il business legato a questa giornata topica dello shopping in vista del Natale ci aveva pensato proprio l'e-commerce.

 

I consumatori statunitensi avevano speso online 4,45 miliardi di dollari fra giovedì e venerdì, con le vendite salite del 14% rispetto allo scorso anno. Al contrario, gli affari nei negozi "reali" americani erano diminuite, passando da 11,6 miliardi di dollari del 2014 a 10,4 miliardi.

 

 

stats