OPENING

Bottega Veneta apre in via Montenapoleone

Milano, via Montenapoleone 27: eccola, la nuova boutique di Bottega Veneta che sostituisce lo store esistente nella stessa via, aperto nel 2002.

 

Ispirazione, la nuova evoluzione delle linee guida progettate dal direttore creativo Tomas Maier: eredità e tradizione, tecnica e creatività, con un elevato know-how.

 

183 metri quadri nel Quadrilatero milanese dove ritrovarsi, rilassarsi e chiacchierare: praticamente una seconda casa per la griffe e per i clienti (quasi un continuum tra la storia di 51 anni della casa veneta e l’immagine contemporanea della direzione artistica di Tomas Maier).

 

Dominano il beige e l’avorio intenso, le nicchie luminose, il soffitto squadrato e la presenza di luce dal design moderno. Praticamente lo scenario ideale per riflettere i valori del marchio e il carattere forte delle collezioni.

 

Le quali contano su un alto contenuto di ricerca per un’ampia gamma di prodotti uomo e donna tra cui borse, piccola pelletteria, calzature, gioielli, occhiali, profumi e accessori.

 

Per celebrare quest’apertura due delle borse da donna iconiche, City Knot in French Calf e Olimpia Knot in nappa con dettagli Miniponza, sono state presentate nel colore Denim, in esclusiva per il negozio in Italia.

 

Accessori che sottolineano ancor di più il profilo di «una donna dal gusto raffinato e amante del comfort, cultrice del prodotto e aggiornata sulle ultime tendenze», come spiegano i portavoce della griffe.

 

La stessa signora che si ritrova in una strada piena di gente «dove passeggiare, a proprio agio con se stessa, per il gusto di farlo, come farebbe un Flâneur». Apparentemente senza meta.

 

stats