OPENING

Bottega Veneta fa il bis a Los Angeles con un concept personalizzato

Una facciata ricoperta d'edera è il biglietto da visita della nuova boutique Bottega Veneta all'8445 di Melrose Place a Los Angeles. Un negozio che inaugura un nuovo concept, in linea con l'obiettivo del marchio di concentrarsi su un network di monomarca specializzati per clienti e quartieri specifici.

 

Con interni progettati da Tomas Maier, direttore creativo del brand dal 2001 nell'orbita del gruppo Kering (ex Ppr), il negozio si sviluppa su una superficie di circa 250 metri quadri e offre una selezione di pezzi per la casa, accessori in pelle per uomo e donna, ready-to-wear, calzature, gioielli, articoli da regalo e profumi.

 

L'utilizzo di vetro satinato bianco, resina trasparente con anima in rete, acciaio dipinto di bianco, legno laccato bianco e feltro a fibra lunga contribuiscono a trasmettere la sensazione di trovarsi in una galleria d'arte, dove spiccano calore e luminosità. Una percezione sottolineata anche dalla presenza di un cortile all'aperto sul retro della boutique, con pavimento in legno e sedute in cemento levigato.

 

"Il nuovo store presenta la collezione in modo unico rispetto a qualsiasi altra location - afferma Tomas Maier -. Bottega Veneta è sinonimo di individualità e per noi è naturale non soltanto soddisfare i nostri clienti con boutique di quartiere che offrono prodotti appositamente selezionati per riflettere il lifestyle di chi vive e compra nella zona, ma anche creare un ambiente lussuoso veramente affine alla realtà circostante".

 

stats