OPENING

Corneliani: la facciata del flagship di Shanghai si ispira al Mantegna

La facciata del nuovo flagship Corneliani, presso il Citic Square mall di Shanghai, ribadisce il dna dell'azienda mantovana: utilizza infatti una maglia di anelli bronzei, che ricorda la Camera degli Sposi del Castello di San Giorgio realizzata da Andrea Mantegna, uno dei gioielli della città lombarda.

 

La boutique di proprietà, che porta a 40 il numero di monomarca del brand di menswear sul territorio cinese, si sviluppa su tre livelli, con un concept ideato dagli architetti Daniela Podda e Paolo Ponti, basato sulla sintesi di contemporaneità e storicità.

 

Il motivo del cerchio, che si ritrova anche all'interno, non è infatti solo un rimando al Mantegna, ma anche il simbolo di una perfezione già evocata nelle opere di un altro genio italiano, Leonardo. Al tempo stesso, si riallaccia alla cultura cinese e, in particolare, alla parola "guanxi": un'espressione che indica la "circolarità" delle relazioni interpersonali più importanti e preziose.

 

La modernità è rappresentata da elementi come il fondale con effetti marmorizzati della facciata e, all'interno, le finiture in acciaio lucido. Tra gli altri materiali spiccano l'anegré per i rivestimenti, la pelle, la microfibra lavorata, l'ebano macassar per le boiserie e il marmo imperiale, alternato alla moquette, per i pavimenti.

 

 

 

stats