OPENING

Diesel: una capsule British style per il flagship di Londra

Secondo step per la strategia retail di Diesel, dopo l'opening sulla Madison avenue dello scorso anno: al via il nuovo flagship di Londra con l'inedito concept ideato e diretto da Nicola Formichetti, in collaborazione con lostudio di architettura giapponese Wonderwall. Per l'occasione l'etichetta del mohicano lancia una serie di capi speciali.

 

Posizionato tra due capisaldi del retail brit, Harrods e Harvey Nichols, al civico 73 di Brompton Road, lo store occupa una superficie di 230 metri quadri concepita come una casa per il mondo Diesel, in equilibrio tra concept all'avanguardia e filosofie tradizionali del design.

 

Il concept, spiega Formichetti, «si ispira a un moderno spazio abitativo per i londinesi moderni e per gli shopper internazionali. Sarà un luogo entusiasmante, dove percepire a fondo la nuova energia Diesel»

 

Nell'atrio infissi di acciaio industriali permettono di esporre i capi delle collezioni uomo e donna. Sul retro si trova il reparto denim femminile, dove le proposte sono esposte accanto ai tappeti effetto Persia della collezione Living. Nel piano interrato, allestito come un'enoteca, sono presenti le proposte maschili.

 

Fulcro dello store è la struttura di vetro e acciaio inossidabile, dotata di schermi ad alta definizione con la facciata in malta di cemento, studiata per accelerare la naturale ossidazione dell’aria allo scopo di decomporne l’inquinamento. È qui che trovano posto i prodotti core del brand.

 

Per celebrare l'opening Diesel lancia una collezione di capi britannici esclusivi, che comprende giacche in pelle morbidissima e cappotti di montone effetto metallizato.

 

stats