OPENING

Dolce&Gabbana presenti con un evento a London Collections: Men

Aprirà i battenti il prossimo 15 giugno il nuovo flagship store di Dolce&Gabbana nella capitale inglese. Un opening che sarà celebrato da un grande evento inserito nel calendario ufficiale di London Collections: Men, durante il quale verrà presentata la collezione estate 2014 "Sartoria" Uomo.

 

Il negozio si sviluppa su tre piani, con una superficie complessiva di 600 metri quadri ai numeri 53-55 di New Bond street, e si presenta al pubblico come uno spazio progettato e creato su misura per Londra: una scelta che si inserisce nella più ampia strategia del gruppo di creare boutique speciali, ispirate ai luoghi in cui vengono inserite e all'interno delle quali il linguaggio tipico del brand trova nuova espressione, grazie all'anima delle varie città.

 

Un nuovo tassello nell'espansione sul mercato britannico per Dolce&Gabbana - già attivo nella capitale con un monomarca per il menswear e uno per il womenswear, rispettivamente ai civici 6 e 175 di Sloane street, e con una vetrina uomo e donna al 6/8 di Old Bond street - che sarà festeggiato con un happening speciale insieme al direttore di British GQ, Dylan Jones, alla vigilia della manifestazione London Collections: Men, in programma dal 16 al 18 giugno.

 

“Londra è da sempre una delle città che amiamo di più al mondo - hanno dichiarato in una nota gli stilisti -. Non è un caso se abbiamo scelto di aprire questo negozio proprio qui. Il senso dello stile fa parte del dna e della cultura inglese da secoli, proprio come di quella italiana. Quando Dylan ci ha invitato, non abbiamo potuto dire di no!”.

 

“Siamo molto contenti di accogliere Dolce&Gabbana nella London Collections: Men e del fatto che siano loro ad aprire questa stagione con un evento di così alto profilo - ha affermato Dylan Jones -. Londra dà il benvenuto a Domenico e Stefano e tutti noi speriamo che decidano di organizzare un evento qui ogni stagione”.

 

Sulla possibilità di future collaborazioni con la kermesse sulle rive del Tamigi gli stilisti non si sbilanciano, ma forse molto potrebbe dipendere dall'evoluzione del rapporto con Milano. Dopo le esternazioni di Patrizio Bertelli durante l'incontro con Cnmi di martedì (che invitava i due grandi assenti tra i soci della Camera, Giorgio Armani e Dolce&Gabbana, ad associarsi, pena l'esclusione dal calendario), il duo stilistico probabilmente non ha apprezzato quello che è suonato come un ultimatum: e potrebbe valutare di sfilarsi dal calendario ufficiale già da questa stagione.

 

stats