OPENING E RESTYLING

Ermenegildo Zegna festeggia i 15 anni in Russia con un tris di novità

Era il 1997 quando Ermenegildo Zegna apriva il suo primo negozio a Mosca. Un anniversario celebrato con un evento all'Ambasciata d'Italia nella capitale russa (nella foto) e con tre importanti novità: il restyling e l'ampliamento del global store in Tretyakovsky Proedz e di un corner all'interno di Tsum, in contemporanea con un opening al Crocus.

 

Grazie al remake up, il global store Ermenegildo Zegna in Tretyakovsky Proedz supera ora i 400 metri quadri di superficie retail, distribuiti su tre piani: il negozio, che si basa sul concept messo a punto da Peter Marino, è attraversato da una striscia che richiama la cimosa, simbolo di autenticità e qualità di una stoffa. Tra i materiali utilizzati nello spazio - che ospita le collezioni Su Misura, Couture, Sartoria, Upper Casual e Zegna Sport, con una vip room per garantire un servizio personalizzato - spiccano il palissandro, il mogano, il metallo canna di fucile, il bronzo e la pietra naturale, alternati a stucchi dorati. I tappeti privilegiano la naturalità di lana e seta.

 

Lo stile di Peter Marino si ritrova nello shop in shop di 140 metri quadri presso lo Tsum, dove un mega-schermo Lcd e un tavolo luminoso contribuiscono a valorizzare i prodotti esposti. Non ultimo, il monomarca al Crocus, il quarto a Mosca: in questo caso si parla di più di 160 metri quadri, con un focus sulle proposte Upper Casual, Sartoria e Zegna Sport.

 

In occasione di questi primi 15 anni di presenza su un territorio prioritario per la società biellese e per il made in Italy, Ermenegildo Zegna ha creato una serie esclusiva di smoking in tessuto Trofeo nero, con un logo ad hoc, e speciali gemelli da polso: si possono acquistare solo nel flagship di Tretyakovsky Proedz.

 

stats