OPENING

Frankie Morello torna nel centro di Milano. Angela Ammaturo: «Pronti per le aperture di Kiev e Roma»

«Il percorso di rinascita di Frankie Morello è oggi una realtà consolidata». Così Angela Ammaturo, a.d. della griffe, presente ieri, 22 febbraio, a Milano, all'opening del primo flagship del brand, in corso Venezia 2. Kiev e Roma le prossime tappe, mentre la collezione amplia gli orizzonti con gli accessori.

 

Per l'evento di ieri Angela Ammaturo ha immaginato un viaggio nello spazio andata e ritorno, con allestimenti dal mood futuristico, in sintonia con il mood della collezione e con il format di negozio. Fulcro dello store, l'installazione dedicata alla collezione donna del prossimo inverno, già vista in passerella lo scorso gennaio.

 

Un esordio che è anche un ritorno, dopo l'uscita dalla griffe dei fondatori, Maurizo Modica e Pierfrancesco Gigliotti, che lo scorso anno hanno ceduto la totalità del marchio alla famiglia di petrolieri Ammaturo, per dedicarsi alla loro nuova avventura con Piermau.

 

600 metri quadri, lo spazio si articola su tre livelli, con la showroom situata al piano inferiore e l'area vendita ai due livelli superiori. A fare da trait d'union, un lampadario artistico in vetro di Murano, un grappolo luminescente intorno al quale si snoda la scala a chiocciola. Un concept studiato dal team interno di architetti, che fungerà da matrice per le prossime inaugurazioni.

 

«Non potevamo che scegliere Milano, cuore della moda, per il nostro debutto nel retail - spiega Angela Ammaturo -. Ma ora ci attendono altre tappe importanti. Kiev a marzo e Roma, dove abbiamo già individuato lo spazio idoneo».

 

Nel mirino anche la Cina, con il già annunciato accordo con Oasis Fashion, da cui scaturiranno 128 monomarca nei prossimi sette anni, insieme a un'attività mirata nel canale wholesale selezionato.

 

A monte di tutto questo c'è stato un lavoro sul prodotto, a cura del team di stilisti che oggi si occupa della collezione: Frankie Morello adesso è un total look completo, disegnato per alimentare i canali monomarca con un'offerta articolata.

 

«Con l'inverno 2017 - puntualizza Ammaturo - abbiamo lanciato gli accessori, le scarpe e le borse e, entro l'anno, saremo pronti con il profumo. A seguire arriverà l'orologio Tutto gestito direttamente».

 

«Un concetto di collezione dal dna molto forte, che teniamo a preservare, perché è questo che ci rende diversi. Lo hanno capito subito negli Stati Uniti, dove siamo appena approdati: i primi feedback sono ottimi».

 

stats