OPENING

Imperial: una nuova filiale a Parigi per crescere sul mercato francese

Imperial France - inaugurata a Parigi inrue du Mail nel marzo del 2012 - trasloca nel cuore della capitale d'Oltralpe. L'azienda di fast fashion, titolare del brand omonimo e di Please, accelera infatti sul mercato transalpino scommettendo su una nuova filiale, che ha aperto in rue Etienne Marcel 52.

 

La struttura vanta una superficie di oltre 700 metri quadri e ospita gli uffici e un'ampia showroom: un punto di riferimento per le vendite in Francia, che sinora hanno garantito alla società un giro d'affari di 3,5 milioni di euro, con la prospettiva di chiudere il 2013 a quota 7 milioni e raggiungere i 15 milioni entro il 2015.

 

Imperial annovera altri due sedi in Portogallo e Canada, mentre nell'area asiatica sono attivi lo Shop Changsha, presso il Friendship Mall di Shenyang, e una showroom a Hong Kong.

 

"La strategia messa in atto dall'azienda ci sta consentendo di sfruttare al massimo le potenzialità dei nostri brand - dichiara il presidente Adriano Aere -. A oggi abbiamo portato la percentuale del fatturato sviluppata dall'export al 50%, ma vogliamo incrementarla ulteriormente nei prossimi anni, intensificando in questo modo la penetrazione sui mercati esteri e trasformando Imperial in una realtà sempre più internazionale".

 

Nel 2012 l'azienda fondata nel 1976 da Adriano Aere ed Emilia Giberti ha messo a segno un turnover di 119 milioni di euro, con oltre 5 milioni di capi prodotti in un anno ed esportati fra Europa, Asia e America.

 

Nel Vecchio Continente hanno fatto registrare buone performance soprattutto i Paesi del Nord Europa (Olanda, Germania, Danimarca, Svezia e Norvegia) e le Repubbliche dell'ex Unione Sovietica, che rappresentano il 15% del fatturato totale (nella foto, un negozio Imperial).

 

stats