OPENING

Inditex: con Zara in Oxford street i negozi salgono a 6mila

L'apertura di uno store Zara al 460-490 di Oxford street ha un significato speciale per Inditex: con questo opening, infatti, il numero dei negozi che fanno capo al gruppo spagnolo sale a 6mila.

 

Lo spazio londinese - il quarto in una delle arterie commerciali più famose della capitale britannica, dove per la cronaca già si era festeggiato a suo tempo il punto vendita numero 1.000 - ha una superficie di 2.500 metri quadri su tre piani, inseriti nel contesto del nuovo edificio Park House.

 

Innovativo il concept, ispirato a quello varato a New York la scorsa primavera. Come informano i portavoce del gruppo fondato da Amancio Ortega (presente nel Regno Unito dal 1998 con un centinaio di vetrine, tra le varie insegne), i principi ispiratori sono quattro: bellezza, chiarezza, funzionalità e sostenibilità, in sintonia con il Sustainable Inditex 2011-2015 Plan.

 

Quella della società made in Spain - che nel 2011 ha totalizzato un fatturato di 13,8 miliardi di euro, +10% ma +4% a periodi comparabili, con profitti per 1,9 miliardi (+12%) - è stata una vera escalation: partita con uno shop nel 1975, nel 2004 era a quota 2mila. In otto anni ha raggiunto il tetto delle 6mila vetrine, festeggiate tra l'altro con un avamposto nella "vecchia" Europa, senza nulla togliere all'importanza del Far East e della Cina.

 

 

 

stats