OPENING

Karl Lagerfeld: dopo Parigi, Amsterdam

 

Seconda tappa dell'espansione internazionale del brand Karl Lagerfeld: dopo l'apertura di Parigi, all'insegna di un concept innovativo e della digital experience in negozio, a maggio sarà la volta di Amsterdam, al 16 di Hartenstraat. A seguire, ulteriori opening in Europa e in Asia.

 

Il monomarca olandese, di 150 metri quadri, si inserirà nel contesto di un edificio del 18esimo secolo nel Jordaan district - quartiere in cui confluiscono le vetrine di fashion brand sia emergenti, che consolidati, adiacente alla vivace zona delle "nove piccole strade" -, puntando ad armonizzare nell'arredo elementi classici e innovativi e a giocare, come nello spazio parigino, su alternanze di bianco e nero.

 

Il pianterreno ospiterà il womenswear e dintorni: calzature, occhiali, accessori e altre proposte lifestyle, come i libri di design e fotografia più amati dallo stilista. Il livello inferiore sarà dedicato all'uomo, con l'abbigliamento, l'eyewear e ulteriori complementi.

 

Fondamentale, ancora una volta, il ruolo dei supporti multimediali: chi entrerà in boutique avrà a disposizione iPad per guardare video, consultare news, vedere gli ultimi modelli firmati da Kaiser Karl, fotografare tutto quanto colpirà la sua attenzione e mandare un messaggio al designer. Gli espositori saranno, inoltre, integrati con iPad mini, che permetteranno di esplorare in lungo e in largo le collezioni. I camerini non serviranno solo a provare gli abiti, ma anche a immortalare il proprio look e postarlo attraverso i social network, magari dopo averlo personalizzato con una serie di filtri "Karl inspired". Infine, l'utilizzo di mobile device velocizzerà i pagamenti.

 

Un comunicato anticipa che presto ci saranno altre novità a livello distributivo per la label, nell'orbita di Apax Partners dal 2006: ma per ora si sa solo che le future vetrine Karl Lagerfeld sorgeranno nelle principali città del nostro continente e nel Far East, con inaugurazioni programmate entro quest'anno. 

 

 

stats