OPENING

Loewe allestisce la sua "Galeria" nel centro di Madrid

 

Nella location della prima boutique di Loewe, aperta nel 1939 al civico 8 della Gran Vía di Madrid su progetto di Francisco Ferrer Bartolomé, è stata allestita una "galleria" dedicata alla storia e alla tradizione del brand.

 

Una serie di installazioni artistiche e dispositivi interattivi si snoda nelle otto aree in cui è suddiviso il nuovo spazio, ognuna delle quali dedicata a uno specifico ramo di attività della casa di moda.

 

L'ingresso del punto vendita è dominato da un'imponente scultura in acciaio e creta, con la quale l'artista Jordi Diez ha voluto rendere omaggio alla Amazona, la borsa più famosa di Loewe, protagonista anche di una pellicola in 3D che ripercorre le fasi di lavorazione nei laboratori della maison e di un'esposizione sui modelli realizzati dal 1975 a oggi.

 

Sempre per sottolineare l'heritage artigianale di Loewe, sono presenti gli strumenti utilizzati tuttora dagli artigiani per forgiare la pelle, frutto di una tradizione che si perde nella notte dei tempi.

 

Ma il percorso all'interno del negozio riserva altre sorprese: la riproduzione di una delle scenografiche vetrine firmate da Pérez de Rosas, direttore artistico dal 1945 al 1978, un incontro ravvicinato con le più belle stampe su seta riprese dagli archivi del marchio, la possibilità di entrare nel vivo della storia di Loewe grazie a un mega-schermo con sistema touch screen e un "albero interattivo" in pelle, per toccare con mano una qualità costruita in 167 anni di attività.

 

La Galeria Loewe non si fermerà a Madrid, ma viaggerà per il mondo: verrà infatti riproposta negli store di prossima apertura, nel Jing-An Kerry Center di Shanghai, nel Landmark Center di Hong Kong e in Omotesando street a Tokyo.

 

 

stats