OPENING

Max Mara festeggia a Hong Kong

Il gruppo Max Mara continua l'espansione in territorio cinese con l'apertura, oggi, di un nuovo flagship a Hong Kong, presso il St. George's Building di Central, una delle zone più esclusive dell'isola. Lo store sarà festeggiato con un evento inaugurale agli Shaw Studios.

 

La boutique - cui oggi è dedicato un lungo articolo su wwd.com - si sviluppa su due livelli e occupa una superficie di oltre 450 metri quadrati. L'allestimento riprende il concept sviluppato da Duccio Grassi Architects, che unisce materiali naturali e della tradizione autoctona, quali pannelli di canna, a elementi tecnologici come schermi a Led. Le ampie vetrine, giocate sul contrasto creato dalle luci con l'acciaio, accolgono i visitatori nello spazio interno, dove sono disponibili tutte le linee del brand: Max Mara, Sportmax, 'S Max Mara, Max Mara Accessories, Max Mara Atelier e Max Mara Elegante. L'apertura verrà festeggiata con una sfilata inaugurale agli Shaw Studios, che replicherà il fashion show di Milano dedicato alla collezione autunno-inverno.

 

Nel negozio del St. George's Building saranno in vendita le versioni luxury della Margaux bag di Max Mara in pelle di coccodrillo, pitone e struzzo, quest'ultima anche in una limited edition color fucsia. La tonalità contraddistingue anche la fodera del cappotto di cashmere con polsini in shearling, un'esclusiva del neonato store di Hong Kong, insieme a numerosi capi delle passate stagioni, rinnovati per l'occasione.

 

L'opening, come sottolinea il sito americano, è il 37esimo nell'ex colonia britannica, un territorio in cui il marchio è presente dal 1988, e si inserisce nel piano di espansione nella Greater China dell'azienda, che prevede di toccare quota 330 negozi entro la fine del 2012.

 

stats