OPENING

Moschino: operazione restyling a Hong Kong

 

Restyling, a cura dello studio di architettura De Lucchi, per il monomarca Moschino di Hong Kong, che riprende il nuovo design concept, utilizzato per la prima volta nella storica boutique milanese di via Sant'Andrea.

 

La ristrutturazione dello spazio nell'ex colonia britannica, di 120 metri quadri, si inserisce in un più ampio progetto di remake up dei flagship della griffe nell'orbita del Gruppo Aeffe, oltre che nel piano di espansione nel continente asiatico.

 

L'ambiente - dove si inseriscono le collezioni di abbigliamento, accessori e calzature delle linee Moschino e Moschino CheapAndChic - è caratterizzato da giochi di specchi, serigrafie, luci nascoste, armadi che sembrano infiniti. Le finiture sono realizzate con materiali trattati in maniera naturale e l'illuminazione si avvale della tecnologia Led. Il pavimento è realizzato con doghe in rovere.

 

 

stats