OPENING

Pittarello accelera in Slovenia e prevede un 2012 a segno più

 

L'opening di un punto vendita Pittarello, domani a Lubiana, è il primo di quattro in Slovenia: il giorno successivo è la volta di Maribor, mentre tra l'11 e il 12 ottobre è previsto lo sbarco nelle città di Ptuj e Skofja Loka (nella foto, l'a.d. Andrea Cipolloni).

 

La realtà veneta specializzata nella distribuzione di calzature, acquisita lo scorso luglio dalla 21 Investimenti di Alessandro Benetton, ha preparato il terreno per queste inaugurazioni con una campagna promozionale a tappeto: volantini, affissioni, spot radiofonici e la prospettiva, per chi visiterà gli store, di usufruire di sconti fino al 60% e altre agevolazioni.

 

Come sottolinea un comunicato, l'azienda va in controtendenza rispetto all'andamento generale del mercato: sono state 400 le nuove assunzioni nel nostro Paese durante i primi nove mesi di quest'anno, anche grazie all'avvio di dieci sedi a Moncalieri, Modena, Frosinone, Grosseto, Fano, Limbiate, Lecce, Palermo (due) e Roma, con una superficie di vendita incrementata di 35mila metri quadri.

 

Forte di queste premesse, il cfo Luca Sabadin è ottimista sui risultati del 2012. "Prevediamo di archiviare il fiscal year a quota 160 milioni di euro - anticipa - contro i precedenti 116 milioni". Il che equivale a un +38% sull'anno passato.

 

 

 

stats