OPENING

The Bridge: inaugurazione con limited edition a Brera

Affollatissima, ieri 23 ottobre, l'inaugurazione del monomarca milanese di The Bridge, in via Landolfo 2 angolo Ponte Vetero. Il marchio di pelletteria di alta qualità ha voluto rendere omaggio a Brera, quartiere dove si trova la boutique, con una limited edition di borse in pellami pregiati.

 

Il nome della linea è, naturalmente, Brera: una parola che sta acquisendo nuovi significati da quando nella storica area, una delle più caratteristiche di Milano, hanno aperto i battenti numerosi negozi della moda.

 

L'ultimo in ordine di tempo è, appunto, quello di The Bridge: 80 metri quadri con tre vetrine, nel cui arredo spiccano materiali naturali (legno, ferro e pelle, quest'ultima in contrasto con elementi in ottone) e tinte simbolo di autenticità, come il testa di moro, il marrone, il beige e il grigio antracite.

 

Un opening che segue quelli di Genova e di Xian, in Cina e che ne precede altri, in un'ottica di espansione retail, scandita dalla firma di accordi distributivi in aree quali la Russia, Taiwan, il Giappone, il Canada, gli States, l'America Latina, gli Emirati e la stessa Repubblica Popolare, mentre in Europa si prevede un'importante riqualificazione dei mercati tedesco e inglese. L'Italia resta comunque in primo piano. "Nel 2014 sbarcheremo a Forte dei Marmi, Venezia e Bologna" anticipa Lorenzo Ferri, direttore marketing e commerciale del brand toscano, e aggiunge: "La scelta della formula monomarca ci consente di rafforzare il rapporto con il cliente finale e di far conoscere l'ampiezza della gamma delle nostre collezioni ". 

 

Tra queste la capsule Brera, 13 borse ideate dall'architetto milanese Alessandro Fumagalli, dove il cuoio viene abbinato a pellami pregiati quali coccodrillo, struzzo, cavallino, ayers e nabuk. "Abbiamo progettato un prodotto classico e rigoroso, senza tempo", spiega Fumagalli, che ammette di non aver fatto fatica a trovare spunti: "L'archivio di The Bridge mi ha offerto tutto quello di cui avevo bisogno - dice -. Un'anima, una storia fatta di modelli eleganti ed essenziali, già innovativi negli anni Settanta e Ottanta".

 

Le bag della collezione Brera (nella foto) saranno vendute solo in alcuni punti vendita The Bridge. Tre, in particolare, si troveranno solo in quello di via Landolfo: si tratta di "Brera", "Fiori Chiari" e "Fiori Scuri", tutte in pellami esotici.

 

Piaceranno a un pubblico femminile che, come osserva Mattia Porciatti (direttore produzione di The Bridge e nipote di uno dei soci fondatori), "è attento alla qualità dei propri accessori e richiede proposte destinate a durare nel tempo, ma anche a rispondere alle esigenze di una vita frenetica".

 

 

 

 

stats