OPENING

Who*s Who inaugura a Roma e guarda alla Cina

 

Apre il primo monomarca romano di Who*s Who, due vetrine affacciate su via Bocca di Leone, nel rione di Piazza di Spagna. Il concept è di Fabio Novembre. Lo store rientra in un piano retail che da quest'anno interessa il brand bresciano, che fa capo a Max-Company.

 

Nonostante la vocazione globale dell'azienda (l'export rappresenta circa l'80% del fatturato), Who*s Who tiene molto alle sue radici tricolore: “"Facciamo un vero made in Italy, con concezione, tessuti, stampe e confezione italiana"  sottolinea Massimiliano Dossi, a.d. e fondatore del marchio nel 2002, incontrato da fashionmagazine.it in occasione dell'evento organizzato all'Hotel Carlton Baglioni di Milano, nel contesto della settimana della moda.

 

Il piano di aperture, iniziato con le vetrine del capoluogo lombardo, ma anche di Desenzano, Forte dei Marmi, Sofia, Rostov e Roma, proseguirà nei prossimi mesi con due postazioni in Cina, a Shanghai e Chengdu, i cui cantieri sono già avviati.

 

Nel mirino - oltre alla Repubblica Popolare, dove il brand già presente in 80 multibrand e intende aprire altri 10 monomarca - ci sono la Russia e il Medio Oriente. “

 

"Avevamo pensato in partenza di circoscrivere il progetto triennale a 22 aperture, ma visto l'interesse riscontrato presso i partner internazionali - chiude Dossi - non poniamo più limiti alla 'provvidenza'” ".

 

Proseguono nel frattempo il consolidamento del giro d'affari in Italia e l'incremento su tutti i mercati esteri. Sono stati inseriti alcuni key account di livello internazionale, come Harvey Nichols, Podium, Al Ostoura e Paris Group, per citarne alcuni.

 

stats