Obbligazioni

Safilo convoca assemblea per convertibilità bond

Il gruppo dell'eyewear Safilo convoca gli azionisti, in assemblea straordinaria, per il 10 luglio 2014. All'ordine del giorno, l'autorizzazione alla convertibilità del bond da 150 milioni di euro con scadenza nel 2019. Intanto l'outlook di Moody’s è positivo.

 

 

Il collocamento del prestito obbligazionario, del tipo "equty linked", è partito a metà maggio e rientra nell'ambito di un piano di rifinanziamento globale del gruppo di Padova da 300 milioni (nella foto, due modelli del brand di proprietà Carrera). Come riporta l'agenzia Reuters, i soci dovranno dare l'ok alla convertibilità e a un aumento di capitale sociale a pagamento a servizio della conversione del prestito obbligazionario, mediante emissione di azioni ordinarie dal valor nominale di 5 euro ciascuna.

 

La clausola di convertibilità, incorporata nel bond, permette di fatto al detentore di trasformarsi, a una certa scadenza, da creditore a socio della società emittente. Decisione che dipenderà dal valore delle azioni sul mercato, alla data della possibile conversione.

 

Nei giorni scorsi Moody’s ha migliorato il rating sul debito a lungo termine di Safilo portandolo da “B2” a “B1”, sulla base del minor rischio di rifinanziamento, grazie al lancio del prestito obbligazionario, e della performance operativa stabile. L’outlook della società di rating è positivo.

 

stats