Occhialeria

Kering Eyewear: 352 milioni il fatturato 2017 e lancia gli occhiali di Alaïa

In occasione della pubblicazione dei risultati annuali, Kering rende noto anche il fatturato del business degli occhiali della controllata Kering Eyewear, che per la prima volte viene consolidato in bilancio: vale 352 milioni di euro.

 

Le attività nell'eyewear contribuiscono ai ricavi totali per 272 milioni, se si escludono le vendite infragruppo e le royalty pagate ai brand di proprietà, e alla crescita organica complessiva per 2,2 punti percentuali, a cambi costanti.

 

Come sottolineano dal colosso del lusso francese, la licenza per le montature Gucci è operativa da gennaio 2017.

 

In questi giorni Kering Eyewear ha lanciato la prima collezione di eyewear del brand Alaïa (nella foto): si tratta di sei modelli da sole per la primavera-estate 2018.

 

Con questa operazione il produttore di occhiali rafforza la partnership con Richemont (che controlla la maison francese), per il quale realizza già le montature a marchio Cartier, presentate lo scorso ottobre al Silmo.

 

Richemont è anche titolare di una partecipazione di minoranza di Kering  Eyewear, che ha a sua volta integrato l'unità produttiva Manufacture Cartier Lunettes, situata a Sucy-en-Brie (Francia).

 

stats