Onorificenze

Tempo di cavalierati: onore al merito delle aziende italiane della moda

La moda made in Italy guadagna consensi a livello istituzionale. Giovanni Basagni, presidente di Miniconf,  Anna Alois e Giulio Bonazzi, imprenditori tessili e Agostino Randazzo del Gruppo Randazzo (ottica) sono stati stati nominati Cavalieri del lavoro. A Francesca Severi è stato assegnato il Cavalierato all'ordine al merito della repubblica italiana.

 

Assegnato con decreto firmato dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, il cavalierato del lavoro viene conferito agli imprenditori che si distinguono nei diversi settori dell'economia, per aver contribuito allo sviluppo sociale, occupazionale e tecnologico e alla crescita del prestigio del made in Italy. Per Giovanni Basagni di Miniconf si tratta di un importante riconoscimento che corona il 40esimo anniversario dell'azienda di cui è fondatore e presidente. Una realtà nata nel 1973 a Ortignano, in provincia di Arezzo, artefice dei marchi di childenswear Sarabanda e iDo.

 

Fra i quattro prescelti c'è anche una donna, Anna Alois, appartenente alla quinta generazione di una famiglia di imprenditori tessili che dal 1986 disegna e realizza con il marchio “Annamaria Alois” tessuti di elevata qualità con una lavorazione artigianale. Giulio Bonazzi è presidente e a.d. di Aquafil, impresa di famiglia che produce fibre sintetiche per l’edilizia, l’abbigliamento e per la realizzazione di articoli in plastica, mentre Agostino Randazzo è alla guida del Gruppo Randazzo, realtà di punta nel settore dell’ottica.

 

Direttore creativo della maison Maria Grazia Severi, Francesca Severi è stata insignita lo scorso 31 maggio del titolo di Cavaliere all'ordine al merito della Repubblica Italiana dal prefetto di Modena, Benedetto Basile. Un riconoscimento destinato a "ricompensae benemerenze acquisite verso la nazione nel campo delle lettere, delle arti, dell'economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici e umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari".

 

stats