Opening

Camicissima taglia il traguardo dei 50 punti vendita in Cina

Il brand italiano di camiceria Camicissima ha aperto a Hangzhou, presso l’Hangzhou Xiaoshan department store il suo 50esimo punto vendita in Cina. L’opening fa parte del piano di espansione, siglato a metà del 2014 con il gruppo cinese Zhejiang Baoxiniao Garment Co., che prevede di raggiungere 440 vetrineentro il 2020.

 

«Siamo orgogliosi di questo importante traguardo - ha commentato  Fabio Candido, a.d. di Fenicia, azienda proprietaria del marchio Camicissima -. 50 aperture in meno di 18 mesi sono state un grande lavoro, che ha richiesto un costante e costruttivo confronto con il nostro partner».

 

«In questi mesi - ha aggiunto Candido - molti eventi sul territorio e le installazioni artistiche delle nostre macchine da cucire giganti, stanno contribuendo a diffondere la conoscenza del marchio nel Paese».

 

Nella Repubblica Popolare Camicissima è presente non solo nelle metropoli più presidiate dai brand internazionali come Pechino, Shanghai e Guangzhou, ma anche in altre città di grande interesse commerciale, meno oggetto di sviluppo da parte di altri marchi.

 

 

stats