Opening

Chantecler investe su Hong Kong per entrare in Cina

Con una nuova boutique aperta il 6 dicembre al secondo piano dell'hotel 1881 Heritage di Hong Kong, Chantecler prosegue lo sviluppo retail nel Far East e l'internazionalizzazione del brand. La griffe di gioielli, fondata nel 1947 a Capri, ha scelto la città asiatica perché meta del business mondiale e porta d'accesso al mercato cinese.

 

Per questo store è stato realizzato un nuovo concept, ideato dallo studio milanese Correa Granados Architets, ispirato alle forme e ai colori dell'isola del Mediterraneo da cui è partita la storia di Chantecler, con lo scopo di trasformare l'acquisto in un'esperienza sensoriale.

«Vogliamo diffondere il puro spirito di Capri e Hong Kong è il luogo adatto ad accogliere il nostro stile» specifica Gabriele Aprea, presidente della maison simboleggiata da un galletto, che guida l’azienda, con le sorelle Costanza e Maria Elena.

 

Questo nuovo scrigno prezioso si aggiunge a quelli già esistenti a Milano, Cortina, Tokyo e ad Astana, la capitale del Kazakistan.

 

Le creazioni di alta gioielleria di Chantecler hanno affascinato personaggi del jet set internazionale come Jaqueline Kennedy e attrici del calibro di Grace Kelly e Ingrid Bergman.

 

stats