Opening

Dfs Group: parte dal T Fondaco dei Tedeschi a Venezia la conquista dell’Europa

Domani, 1 ottobre, apre i battenti T Fondaco dei Tedeschi a Venezia, vicino al ponte di Rialto. È il primo progetto europeo di Dfs Group: 17mila metri quadri dedicati a moda, orologi, gioielli, bellezza, profumi e vini, con una scelta anche di prodotti dell’artigianato locale.

 

«Il Fondaco è stato per secoli un polo del commercio in Laguna e oggi noi riportiamo in luce il suo dna originale con il nostro progetto» afferma Philippe Schaus, presidente e amministratore delegato di Dfs Group.

 

Con affaccio sul Canal Grande, il Fondaco dei Tedeschi è stato ristrutturato dall'architetto e urbanista Rem Koolhaas. L’interior design è firmato da Jamie Fobert.

 

Al piano terra, in origine un cortile medievale, sono presenti le boutique di Gucci e di Bottega Veneta, oltre a una proposta di accessori e gioielli, alla food hall e all’artigianato.

 

Il primo piano, cui si accede da una scala mobile rosso lacca firmata da Oma, è riservato a moda e accessori al femminile, con brand come Bulgari, Damiani, Fendi, Lanvin, Max Mara, Tiffany & Co e Valentino.

 

Al secondo livello domina un multimarca di alta orologeria - con modelli di Cartier, Hublot, Omega e Panerai - insieme a una selezione di moda e accessori maschili (Brioni, Burberry, Ferragamo, Moncler, Ermenegildo Zegna, per citare alcuni nomi).

 

Il terzo piano è il regno delle calzature da donna, con le proposte di Aquazzura, Caovilla, Jimmy Choo e Zanotti. Non manca l’offerta di beauty e skincare con Acqua di Parma, Dior, Estée Lauder, Lancôme e Il mercante di Venezia.

 

T Fondaco dei Tedeschi dispone anche di un piano riservato a eventi e mostre: l’event pavilion si apre sulla terrazza, con una vista panoramica sulla città.

 

stats