Opening

Dolce&Gabbana: lo store in Montenapo al via durante le sfilate. «Grazie agli operai»

Dopo un periodo di riflessione su come rinnovare l’immagine dei propri monomarca, Domenico Dolce e Stefano Gabbana approdano a una nuova formula giocata su “experience e storytelling”. Anche i giorni che precedono la presentazione dell'inedito concept - che sarà svelato sabato prossimo, 24 settembre, in via Montenapoleone 4 - sono all'insegna di "storie" da scoprire e da raccontare tramite i social. Su Instagram pioggia di like per gli scatti che ritraggono gli operai al lavoro.

 

A pochi giorni dall’ufficializzazione che la maison Dolce&Gabbana si è accaparrata la location (ex Ralph Lauren) libera più appetibile di tutto il Quadrilatero, arriva la notizia che il negozio aprirà in tempi record durante Milano Moda Donna.

 

In un’intervista a businessoffashion.com Domenico Dolce lancia qualche indiscrezione su come sarà il nuovo punto vendita, partendo da un presupposto: ormai i negozi che presentano la stessa immagine in tutto il mondo creano un effetto déjà vu nella clientela. Di conseguenza, la strada da seguire è quella della personalizzazione.

 

Dello spazio milanese si sa solo che - su una superficie di circa 1.600 metri quadri - due piani saranno dedicati al womenswear, agli accessori, ai gioielli e agli orologi e un piano al menswear: lo spazio rifletterà l’importanza storica della città e gli elementi barocchi del circondario.

 

Per questa nuova avventura i due stilisti hanno lavorato con cinque studi di architettura di caratura internazionale come Storage Associati, Steven Harris e Gwenaël Nicolas: quest’ultimo è stato prescelto per ideare lo spazio milanese.

 

Ma, al di là di questi nomi altisonanti, Dolce&Gabbana ha voluto ringraziare anche chi lavora dietro le quinte: sul suo account Instagram e su quello di Stefano Gabbana ha pubblicato in questi giorni le immagini delle persone che stanno allestendo il punto vendita, associando le foto in bianco e nero ad hashtag dedicati, come #realpeople e #DGplasterer, #DGMarbleCutter, #DGGessista, eccetera (nella foto).

 

Attualmente Dolce&Gabbana conta 222 store nel mondo in 41 Paesi: alcuni cambieranno il format, mentre altri rimarranno con l’immagine attuale, che enfatizza la filosofia del brand. Nuovi opening sono previsti a St Bart, Londra, Bruxelles, Montecarlo, Venezia e Pechino.

 

stats