Opening

Missoni porta a Milano il nuovo concept firmato Urquiola

Dopo il test del corner di Harrods a Londra, Missoni lancia il nuovo concept store anche in Italia. Prima tappa la boutique di Milano in via Sant'Andrea. Uno spazio firmato dalla designer Patricia Urquiola, il cui format - anche se ogni volta riveduto e corretto - sarà utilizzato anche per i prossimi opening di Hong Kong, Delhi, Rabat e Doha.

 

Il Salone del mobile è stato l'occasione giusta per presentare la nuova immagine dello store di 400 metri quadrati nel Quadrilatero. Fonte di ispirazione sono i colori e le righe e gli zigzag tipici di Missoni declinati in boiserie, pareti e soffitti e il risultato è frutto del lavoro a quattro mani tra il direttore creativo Angela Missoni e l'architetto spagnolo.

 

"Siamo molto soddisfatti della collaborazione - ha spiegato a fashionmagazine.it la stilista - anche perché abbiamo una visione del design che ha molti punti di contatto. Questo concept sarà utilizzato anche in futuro, a cominciare da Hong Kong, dove a breve inaugureremo uno spazio e dall'India, che per noi è un nuovo e importante mercato, che ci vedrà impegnati nelle prossime settimane con un opening a Delhi e prima della fine dell'anno a Mumbay".

 

Stesso entusiasmo per il risultato conseguito lo ha dimostrato la Urquiola, che - presentando ai giornalisti la boutique che ospita le collezioni uomo, donna e bambino - ha commentato: "Non potevo non considerare l'enorme energia del marchio Missoni e quindi mi sono divertita a giocare con i colori, che in alcuni punti dello spazio esplodono, e con le lavorazioni delle superfici, che ricordano le trame di alcuni capi. Ho cercato di seguire un approccio coraggioso e innovativo per creare uno spazio permeato del dna di Missoni".

 

 

stats