Opening

Per Coccinelle più estero e travel retail

Prosegue il piano di espansione di Coccinelle sui mercati internazionali. E non solo. Nel 2013 il brand di pelletteria ha inaugurato 15 store, di cui sette in Cina - ultimo in ordine di tempo lo shop di Hangzhou -. Tra questi, anche il nuovo flagship moscovita nel department Khimki.

 

In Italia invece, s’intensifica il travel retail del marchio con la prima boutique nell’aeroporto di Malpensa e il secondo negozio a Fiumicino. Proprio quest’ultimo settore ha fatto registrare un aumento del 45% nel 2013. Inoltre, la realtà di Sala Baganza (Parma) ha recentemente cambiato la location del punto vendita milanese di corso Buenos Aires e rinnovato il concept di quello di via Manzoni, riaperto a settembre (nella foto, le vetrine).

 

Coccinelle (che fa capo alla multinazionale coreana E.Land ed è guidata da Angelo Mazzieri, a.d. della label) punta a uno sviluppo globale, intensificando la penetrazione sul territorio nazionale ed estero, con la prospettiva di finanziare le prossime aperture grazie alla liquidità disponibile: l’azienda conta di chiudere l’anno in corso con un fatturato stimato attorno ai 55 milioni di euro, 4% in più rispetto al 2012. Anche l’ebidta si attesta attorno al 13%.

 

stats