Opening

Prada: a Torino un palazzetto di 1.200 metri quadri

Prada apre il suo primo negozio a Torino, all'interno di un palazzo storico che si sviluppa tra piazza San Carlo e via Lagrange (ex store San Carlo dal 1973). Lo spazio di 1.200 metri quadri, firmato da Roberto Baciocchi, reinterpreta il linguaggio architettonico del marchio adattandolo alle particolarità dell’edificio.

 

La boutique ospita su due livelli le collezioni femminili e maschili di abbigliamento, pelletteria, accessori e calzature. La facciata esterna si sviluppa su via Lagrange con sei vetrine, un ingresso centrale e 14 finestre al piano superiore che lasciano intravedere l'interno del punto vendita. Sotto i portici di Piazza San Carlo, invece, si affacciano due grandi vetrine che incorniciano un secondo ingresso.

 

Gli interni, articolati in ambienti distinti tra loro, seguono l’architettura dello spazio. Entrando da via Lagrange, si accede a un’area dedicata alle collezioni di borse, accessori e calzature donna, caratterizzata dal pavimento in marmo a scacchi bianchi e neri - classico elemento distintivo dell’identità Prada nel mondo - e dalle pareti rivestite in tenda di tela verde.

 

Da questa zona si accede a una stanza riservata alle calzature per lei: un ambiente raccolto, contraddistinto da una grande parete in specchio e da un confortevole salotto centrale.

 

Si arriva quindi a un ampio spazio centrale che accoglie sia gli ascensori panoramici sia un'imponente scala rivestita in marmo nero, che conduce al primo piano “casa” delle collezioni di abbigliamento.

 

Segue un ambiente con tre grandi arcate in vetro che si sviluppano in altezza fino al primo piano e si affacciano verso il cortile interno del palazzo. Qui espositori in cristallo con profili di acciaio lucido, ospitano le borse e gli accessori donna.

 

Sempre al piano terra si trova l’area uomo, con accesso anche dai portici di Piazza San Carlo. Il carattere “virile” è interpretato dalla scelta del pavimento a doghe sottili di marmo St. Laurent e dalle pareti in legno di ebano.

 

Una scalinata in marmo conduce al livello superiore all'area calzature e abbigliamento: il pavimento, le pareti in legno di ebano e i divani colorati  rendono l’ambientazione grintosa.

 

A fianco, l’ambiente è scandito da vetrate e soffitti a volte: leggeri telai in metallo e cristallo  fungono da espositori per il menswear. I banchi sono invece caratterizzati dai toni accesi del saffiano blu. Completano l’arredo, le sedute e i divani in pelle di struzzo negli stessi colori.

 

stats