Opening

Upim apre 34 nuovi store in due mesi

Entro fine marzo Upim, storica insegna italiana di abbigliamento che fa capo al Gruppo Coin, aprirà 34 nuovi punti vendita in tutta Italia, riconvertendo gli ex shop Bernardi e spingendo sull’acceleratore dell’espansione retail. Saliranno a quota 227 i negozi della catena, compresi quelli a marchio Blukids, dedicati ai bambini.

 

L’immagine degli shop sarà completamente diversa da quella già nota al grande pubblico: «Design dalle linee semplici e pulite - racconta Massimo Iacobelli, direttore generale di Upim - atmosfera calda e accogliente, prodotti che uniscono qualità e convenienza. I risultati ottenuti dai primi dieci negozi, riconvertiti nel 2013, testimoniano il successo della nuova formula».

 

Dopo le 15 aperture, avvenute nella prima metà di febbraio, il prossimo step sarà a Sulmona (L'Aquila) il 26 di questo mese, presso il centro commerciale Il Borgo, a cui faranno seguito gli opening di Lanciano, Lucca, Fidenza, Termoli e altri ancora. L'ultimo in ordine di tempo sarà lo shop di Acireale (Catania) in via Madonna della Grazie, il 21 marzo.

 

Al Gruppo Coin, oltre a Upim e Blukids, fanno capo anche le insegne OVS, Coin, Excelsior Milano, Iana e Bernardi. Attualmente la società è il più grande retailer italiano di abbigliamento, con una quota di mercato del 7,42%.

 

stats