Opening

Valli: dopo la couture, la boutique di accessori haut de gamme

Situato di fronte al negozio d’abbigliamento al 30 rue Boissy d’Anglas, Galérie de la Madeleine a Parigi, ecco il nuovo shop di Giambattista Valli, dedicato agli accessori più esclusivi, come la “Valli bag” in pelli preziose, i sandali “pretty-ugly” in coccodrillo e i gioielli disegnati da Luigi Scialanga.

 

Più che una boutique un cofanetto, che racchiude al suo interno tutti gli oggetti del desiderio creati dallo stilista italiano, a cui si accompagnano i bijoux di Scialanga, disegnati appositamente per le sfilate di prêt-à-porter e d’alta moda. Già l’ingresso, con le grandi vetrate incorniciate in legno, sembra un astuccio da aprire per rivelarne il prezioso contenuto, mentre i semplicissimi cubi specchiati sono la base ideale per far risaltare le scarpe e le borse del couturier.

 

Valli è reduce dal successo della sua sfilata parigina di haute couture, questa volta ispirata all’universo delle figurine femminili in porcellana. Da Meissen a Wedgwood, da Delft a Sèvres, le manifatture storiche e famose erano facilmente riconoscibili a ogni uscita.

 

I primi abiti in bianco erano nuvole di petali su gonne a tutù e tubini monospalla infiocchettati, fermati in vita dai nastri metallici di Scialanga. Poi queste donne sono ascese all’Olimpo, trasformandosi in dee con tanto di diadema a faretra, cascate di rose rosse o piccoli fiori di campo, dipinti a mano sul vestito dalla linea a sirena.

 

stats