Outlet Center

McArthurGlen: nel 2012 cresce in Italia del 10% (+2,5% like for like)

McArthurGlen - con i suoi cinque Designer Outlet italiani, pari a 670 negozi - chiuderà il 2012 con un fatturato di 800,5 milioni di euro, in aumento del 10% (+2,5% like for like) rispetto al 2012. A fronte di una contrazione della spesa media, è cresciuto il numero dei visitatori: 16,2 milioni di persone (+12% sull’anno passato).

 

“Per affrontare la crisi di mercato, che è sotto gli occhi di tutti - ha esordito Roberto Meneghesso, country manager Italia - è stato messo a punto un piano di sviluppo che per fortuna ci ha dato ragione: da un lato abbiamo investito sulle politiche di marketing (eventi e comunicazione in primis), sulla formazione del personale per offrire un servizio sempre migliore e sulla customer care. Dall’altro, invece, vista la riduzione dello scontrino medio, abbiamo fatto in modo di aumentare il numero di visitatori italiani e soprattutto di quelli stranieri, che spendono decisamente di più (i russi in media 400 euro e i cinesi 550 euro)”.

 

“Porteremo avanti queste strategie anche nel 2013, rafforzandole ulteriormente - ha precisato Meneghesso - Purtroppo infatti lo scenario sarà lo stesso, anzi in giugno arriverà pure l’incremento dell’Iva al 22% , che certo non sarà d’aiuto”.

 

Nel 2012, in base ai dati delle transazioni di tax refund, gli stranieri extra Unione Europea che hanno visitato queste strutture discount sono lievitati del 15,1%: in testa si piazzano i russi (+45%), che rappresentano il 50,5% del totale, seguiti da cinesi (7,6%) con un incremento del 118%, coreani, ucraini e giapponesi.

 

Nei progetti futuri di McArthurGlen al momento non si delinea la concretizzazione di un nuovo centro in Italia, bensì il potenziamento di quelli esistenti (che tra l’altro rappresentano un terzo del fatturato delle 21 strutture appartenenti al gruppo): nel 2013 si completerà la seconda fase di Barberino Designer Outlet - 5.500 metri quadri di superficie lorda affittabile (gla) per 35-40 negozi  - e in primavera sarà inaugurato il terzo step del Castel Romano Designer Outlet  (42 store su 7.500 metri quadri). Quest’anno, invece, si è festeggiata la fase tre del Veneto Designer Outlet, con l’ampliamento di 7mila metri quadri e un quarantina di shop. Il village veneziano ha anche potuto beneficiare dell’apertura domenicale, prima vietata: “Una cosa non da poco dato che gli outlet center nel weekend fatturano metà degli introiti settimanali”, ha commentato Meneghesso.

 

A livello internazionale, invece, è programmato per la fine del 2014 il debutto in Canada, a Vancouver: l’outlet center, frutto di una joint venture con Vancouver Airport Authority, esordirà a tre minuti di treno dall’aeroporto (e a 30 dal centro della città).  Con il primo step verranno aperti 18mila metri quadri di gla, a cui se ne aggiungeranno altri 16.440, per un totale di 34.400 metri quadri e circa 175 punti vendita.  

 

 

 

 

stats