PARTNERSHIP

Susana Traça: accordo in Veneto con Voltan

Parte dalla collezione spring-summer 2017 l'intesa tra Susana Traça e Voltan: la realtà veneta - attiva dal 1898 e nota per essere stata pioniera nelle innovazioni tecnologiche, importate direttamente dagli Stati Uniti - produrrà le calzature del brand fondato dalla stilista di origine angolana.

 

La partnership rappresenta il punto d'incontro tra la creatività sofisticata di Susana e il know how consolidato dell'azienda italiana, tramandato di padre in figlio per quattro generazioni e frutto di una storia tutta da raccontare.

 

Come tanti nostri connazionali, il fondatore Luigi Giovanni Voltan parte giovanissimo, nel XIX secolo, alla volta degli Usa per cercare fortuna.

 

A Boston trova lavoro in una fabbrica di scarpe, dove apprende i segreti della produzione meccanizzata. Comincia a maturare l'idea di tornare in patria e di mettere a frutto l'esperienza maturata.

 

Non solo. Vuole portare con sé gli strumenti senza i quali non potrebbe realizzare il suo sogno: chiede dunque al titolare di vendergliene alcuni e quest'ultimo accetta.

 

A soli 25 anni Luigi Giovanni può così dare vita al primo calzaturificio "all'americana" nella zona di Stra. Inizialmente la produzione si focalizza su anfibi e calzature economiche, ma nel secondo dopoguerra Emanuele, figlio di Luigi Giovanni, decide di sterzare verso l'alto di gamma, specializzandosi nei modelli femminili e creando anche un marchio che esiste tuttora, Voltan dal 1898.

 

I pronipoti, Emanuele e Marco, portano avanti l'impegno sul fronte della qualità, ribadito dalla partnership con Susana Traça: una shoe designer nata professionalmente come modella, che sta ottenendo riscontri molto positivi sia dalla stampa che dai compratori.

 

stats