PASSAGGI DI MANO

Bruno Magli passa alla svizzera Da Vinci Invest AG

Sfumate le trattative con il consorzio di investitori sud-coreani capitanato da E-land e Cdib Capital, il marchio di calzature e accessori Bruno Magli passa a Da Vinci Invest AG, società indipendente svizzera di gestione di capitali, con sede a Zurigo. La nuova proprietà ha nominato Manfred Ebensberger amministratore delegato dell’azienda con effetto immediato.

 

Ebensbergerprende il posto di Armin Müller, che ha guidato finora Bruno Magli nella gestione contrassegnata dalla proprietà di Fortelus Capital Management LLP, fondo di investimento con sede a Londra, che aveva rilevato lo storico marchio italiano della pelletteria nel 2007. Eccezion fatta per il vertice, l’attuale management continuerà a seguire il brand, che manterrà il suo headquarter in Italia.

 

«Entriamo ora in una nuova fase di crescita preservando i valori distintivi di design, artigianalità, eccellenza ed heritage che sono elementi fondamentali dell’identità Bruno Magli», dichiara Manfred Ebensberger, nuovo a.d. della maison, di cui è direttore creativo Max Kibardin dal 2011.

 

 

stats