Paris Fashion Week

Dilaga il fenomeno multi-capsule: ora tocca a Diesel con il Red Tag Project

Sale il numero degli adepti della formula multi-capsule. Dopo Moncler e Tod's, anche Diesel scende in campo con un'iniziativa mirata, battezzata ‘Red Tag Project’, piattaforma su cui opereranno diversi designer, a cui è affidato il compito di realizzare piccole proposte che saranno distribuite in un numero selezionato di negozi nel mondo. Si parte con Shayne Oliver, ex direttore creativo di Hood by Air, che sabato 3 marzo, durante la fashion week di Parigi, presenterà una serie di dieci look.

 

 

Gli stilisti coinvolti integreranno la propria estetica e sensibilità creativa nell'interpretare i prodotti più rappresentativi di Diesel nella sfera del denim e dello sportswear. Ogni collezione sarà curata e distribuita da Tomorrow London Ltd., realtà che fornisce consulenza a molti marchi.

 


«Questo è un momento dinamico per Diesel - è il commento di Renzo Rosso -. Stiamo lavorando su una serie di iniziative globali, una delle quali è questa, con gli stilisti più innovativi e radicali a livello internazionale, come Shayne. Le nuove generazioni sono attratte e coinvolte da prodotti belli, che hanno un’anima e che parlano il linguaggio di oggi».

 

stats