Parthership

Con Le Bonitas il beachwear di Emamò ha nuove chance

Nuovi cambiamenti nelle fila di Emamoda. Acquisita pochi mesi fa dalla società Area B, la realtà cui fa capo il marchio di beachwear Emamò ha aperto il capitale a Le Bonitas, che entra con una partecipazione di minoranza. E con molti progetti a livello operativo.

 

In base alle strategie, la distribuzione di Emamò verrà affidata con esclusiva mondiale a Le Bonitas, polo italiano di spicco nella distribuzione di beachwear. In parallelo Area B, azienda a vocazione produttiva, sarà produttore esclusivo del brand e gestirà la logistica. Stile e gestione della label rimarranno invece in capo a Emamoda.

 

L'obiettivo della liaison è la costituzione di un conglomerato di eccellenze creative, produttive e distributive, attraverso l'unione di imprese di punta nei rispettivi settori.

 

Progatonista nel comparto del beachwear, Emamò è distribuita in oltre 15 Paesi. Come si legge in un comunicato diramato dall'azienda, nel 2012 è stata votata prima etichetta per sell out dai top retailer italiani mentre nel 2013 si è classificata al secondo posto. In questi primi mesi del 2014, inoltre, ha ottenuto la certificazione di marchio made in Italy da parte dell'Istituto per la Tutela dei Produttori Italiani: garanzia di prodotti realizzati in Italia, creati con semilavorati in Italia e costruiti con materiali naturali di qualità.

 

Da oltre 20 anni nelle mani di Guglielmo Muratori ed Elisabetta Balli, Le Bonitas distribuisce in licenza il beachwear e l'underwear di note griffe italiane.

 

stats