Partnership

L'ingresso di Loro Piana, Marzotto e Zegna nella Pettinatura di Verrone

Tre big del made in Italy entrano nella Pettinatura di Verrone a fianco del Gruppo Schneider. Si tratta di Loro Piana, Marzotto ed Ermenegildo Zegna, che acquisiscono quote paritetiche del 15%. Una decisione che mira a contribuire al mantenimento in loco dell'attività.

 

In seguito all'intesa, il Gruppo Schneider maniene il controllo della società, con una quota del 55%. L'interesse delle tre imprese scaturisce dal fatto che la pettinatura rappresenta la prima fase della lavorazione della fibra grezza, passaggio fondamentale per la realizzazione di tessuti di alta qualità. L'obiettivo è il mantenimento di una politica improntata alla qualità, preservando un patrimonio di conoscenze e risorse umane molto importante.

 

Nata nel 1960 a Biella, la Pettinatura di Verrone si è specializzata nel corso degli anni nella lavorazione di lane superfini. Nel 1989 viene rilevata dal Gruppo Schneider, azienda di punta nel settore delle fibre naturali pregiate, che decide di affiancare l'attività produttiva a quella originaria di trading, per assicurare alla propria clientela standard sempre più elevati di qualità e servizio. Nei primi anni Novanta l'azienda estende il proprio interesse alla lavorazione del cashmere e di altre fibre speciali e successivamente crea un reparto per le lane fini rivolte alla filatura cardata.

 

stats