Pitti Uomo 92

Niccolò Biondi (Roy Roger's): «Lanciamo il vero denim sartoriale»

Debutto con sarto allo stand di Pitti Uomo per il progetto Made to Measure di Roy Roger's. L'azienda toscana offre ai clienti alla ricerca di un jeans esclusivo la possibilità di farsi realizzare pantaloni totalmente su misura: «Siamo i primi al mondo a farlo», sottolinea Niccolò Biondi, amministratore delegato dell'azienda».

 

Provare per credere: a Pitti Uomo un sarto ha preso le misure e concordato il modello più adatto con i primi clienti, che hanno potuto scegliere il tessuto, il filo per le cuciture (ben 165 colori), i rivetti per le tasche, la salpa, le fodere interne e persino il tipo di lavaggio. E che riceveranno il loro jeans "cut for them" nell'arco di un paio di settimane».

 

«Nel 1952 siamo stati la prima azienda italiana a fare i jeans e ora ci aggiudichiamo anche il primato di essere la prima realtà del denimwear a proporre il vero sartoriale: un servizio davvero innovativo, all'apice del vero lusso, che rivolgiamo alle nostre boutique di Milano, Firenze e Forte dei Marmi e ai nostri clienti wholesale, tramite trunk show itineranti. Si part a luglio dall'Olanda, con la boutique Elton, per proseguire con la Spagna, da El Corte Inglés, e poi la Germania e altri Paesi del mondo».

 

A proposito di internazionalizzazione, Niccolò Biondi è pronto a fare il grande passo in Cina, affiancato da un partner locale: l'apertura di un corner a Shanghai da Daimaru, a luglio, cui farà seguito il primo negozio ad Hangzhou, in settembre. Mentre sono in corso trattative per un opening a Shanghai.

 

Con l'export che rappresenta il 10% del turnover, il brand ha letteralmente il mondo davanti. «Nel 2016 abbiamo raddoppiato le vendite all'estero e anche nei primi mesi dell'anno in corso siamo cresciuti con lo stesso ritmo. A oggi siamo presenti in Spagna, Portogallo, Francia, Germania, Belgio, Olanda, Russia, Grecia, Cina, Giappone e Corea e prevediamo di crescere sensibilmente nelle prossime stagioni.».

 

Nel 2016 il brand ha registrato un fatturato di 19 milioni di euro: «Stazionario da un paio di anni», come specifica Biondi.

 

stats