Pitti Uomo

A shirt, a star, a birthday: 60 anni di Xacus. E il regalo sarà lo store a Milano

Xacus compie 60 anni e per l'occasione lancia a Pitti Uomo la capsule collection cinematografica chiamata A Shirt A Star. L'anniversario sarà festeggiato con un evento in programma questa sera (14 giugno) a Palazzo Gattai di Firenze, ma il vero regalo di compleanno è lo store di Milano in arrivo.

 

Della capsule collection fanno parte sei modelli in tutto, di cui quattro da uomo e due da donna, dove le suggestioni di grandi film che hanno in qualche modo segnato la storia della camicia, si trasformano in spunto creativo.

 

60 anni raccontati dalle stampe esotiche di Elvis Presley in Blue Hawaii (foto), dal bianco impeccabile di Sean Connery, Roger Moore e Daniel Craig nella saga di Agente 007, dalle quadrettature rustiche di Tom Hanks in Forrest Gump, passando per il bicolore grintoso di Michael Douglas in Wall Street, alle rigature evergreen di Fino all’ultimo respiro, dove Jean Seberg ruba la camicia a Jean Paul Belmondo, fino ad arrivare al lino fresco e impalpabile di Meryl Streep in La mia Africa.

 

«Volevamo festeggiare in maniera leggera e non autocelebrativa questo anniversario - racconta l’a.d. Paolo Xoccato -. Nella selezione delle pellicole ci ha aiutato l’Istituto Luce, con cui abbiamo anche realizzato uno short-movie che sarà proiettato in Fortezza da Basso ma anche a Palazzo Budini Gattai, dove questa sera abbiamo organizzato un party».

 

Ma non basta. Il vero regalo sarà l’apertura del primo monomarca dell’azienda, fondata a San Vito di Leguzzano (Vicenza) nel 1956. «Siamo pronti per debuttare nel retail - anticipa l’imprenditore - ed entro l’anno inaugureremo a Milano uno store. Visto che vogliamo continuare a internazionalizzarci, non attenderemo altri 60 anni per nuove vetrine. Ce ne saranno presto anche all’estero».

 

Il focus di Xacus, oltre che sugli Usa è sull’Europa, in particolare Spagna, Olanda, Belgio, Scandinavia e in prospettiva sulla Germania, mercati che stanno spingendo il business: «Nel 2015 abbiamo fatturato 18 milioni, con un + 20%, trend confermato anche in questa prima parte del 2016».

 

stats