Pitti Uomo

Woolrich Europe: per il 2016 si punta al +10%. In arrivo nuove aperture

La newco Woolrich Europe continua a performare bene: dopo un primo quarter a +4%, prevista una crescita del 10% nell'anno in corso sui mercati Emea e Apac, con un trend positivo anche nei mercati più recenti. A gonfie vele l'e-commerce, con progressione del 70% nel 2015 e forecast a +60% per l'anno in corso.

 

Prosegue lo sviluppo retail per il brand da 105 milioni di euro nel 2015, con quattro negozi in arrivo nella seconda metà dell'anno: Anversa, Courmayeur, Trento e una capitale europea le tappe previste, cui si aggiungeranno le aperture di shop in shop nei maggiori department store, come La Rinascente di Milano.

 

Sensibile lo sviluppo nei mercati asiatici, dove si evidenzia una crescita nell'ordine del 48% sul 2015. L'acquisizione della filiale coreana dal precedente distributore ha portato alla nascita della Woolrich Korea, al lavoro su un piano di sviluppo che prevede l'opening di tre shop-in-shop nell'autunno-inverno 2016 da Lotte e Galleria, e del primo flagship store nel 2017.

 

In Giappone si consolida la liaison con il distributore, con una grande enfasi sul retail: il prossimo inverno al flagship di Tokyo si affiancherà un secondo store a Tamagawa e poi ancora Tokyo, a Ginza, nel 2017.

 

Buono anche il feeling con la casa madre, in vista del posizionamento del marchio Woolrich John Rich & Bros in Nord America: il primo mercato internazionale extra europeo con un alto potenziale futuro, con progetto di aperture retail e shop-in-shop.

 

Fra le novità sotto i riflettori a Pitti Uomo, tanti capi ideali per i commuter, in grado di fondere le due anime della label, l'outdoor e l'urban, con un linguaggio coerente e lineare. Giacche ripiegabili antivento e water resistant in diversi materiali. Come la GTX Mountain Jacket impermeabile e traspirante grazie al laminato Gore-Tex, il Summer Parka, la Barrow Field Jacket, l'ultraleggero Marrow Mac, la Hooden Shirt in popeline e la Sundance Jacket in piuma leggera e windproof.

 

La doppia matrice di Woolrich - outdoor e urban - trova la piena sintesi nel progetto di collaborazione con Deus Ex Machina, brand specializzato in motociclette, biciclette, tavole da surf accomunate dall'abilità costruttiva tipica di un laboratorio artigiano e dalla passione per la creazione di articoli unici.

 

Nasce la nuova E-bike (nella foto), presente nello stand a Pitti, una bici realizzata interamente a mano in Italia presso DeusCycleworks, dall'estetica cittadina con molteplici funzionalità: vedi alla voce ruote "fat" o mozzo Zehus, sistema di pedalata assistita totalmente integrato. La si potrà acquistare in tutti i Woolrich store.

 

stats