Polemiche

Il tweet di Gabbana contro il Comune di Milano: "Fate schifo"

Stefano Gabbana contro il Comune di Milano. "Fate schifo": con queste parole pubblicate sul suo profilo Twitter lo stilista ha commentato le dichiarazioni dell'assessore Franco D'Alfonso, che ha affermato: "Non si dovrebbero concedere spazi agli evasori fiscali", parlando dei due stilisti e della loro condanna in primo grado, contro cui gli avvocati hanno già annunciato ricorso in appello.



Le parole dell'esponente della giunta Pisapia sono state riportate in un articolo del quotidiano Il Giornale, dal titolo "Il Comune chiude le porte a D&G". "Qualora stilisti come Dolce e Gabbana dovessero avanzare richieste per spazi comunali - si legge nell'intervista - il Comune dovrebbe chiudere le porte. La moda è un'eccellenza nel mondo ma non abbiamo bisogno di farci rappresentare da evasori fiscali".



La reazione del designer - a dir poco infastidito dalle dichiarazioni dell'assessore - ha subito suscitato i commenti dei suoi follower, accendendo la polemica e la discussione sul social network, dove sonno fioccati attestati di solidarietà.



A stretto giro è arrivata anche la replica di D'Alfonso, che lamenta la strumentalizzazione delle sue parole. "Oggi su alcuni organi di stampa - si legge in una nota - è stata riportata una mia frase, non contenuta in un’intervista, ma estrapolata da una conversazione informale riguardante argomenti generali, che non esprimeva certo l’opinione dell’Amministrazione".

 

stats