Polemiche

Parigi chiude i negozi di domenica e lo shopping di Londra ne approfitta

I department store di Parigi restano chiusi la domenica. E allora i turisti stranieri vanno a fare shopping a Londra. Lo dice il quotidiano Le Figaro per criticare le conseguenze della decisione del sindaco socialista Bertrand Delanoë di non fare lavorare il giorno festivo i grandi magazzini e le boutique della capitale, come le Galeries Lafayette, perché in zona ritenuta "non turistica".



Il quotidiano francese ha documentato la sua tesi con una serie di interviste a turisti stranieri che, non potendo fare shopping domenicale nella Ville Lumière, sono volati nella city a fare compere.



Nei mesi scorsi i commercianti degli Champs-Elysées, celebre avenue della città, avevano vinto la battaglia per poter tenere le saracinesche alzate anche la notte. Per ora la regola è che l'apertura domenicale dei negozi venga autorizzata solo nelle zone super-centrali, considerate turistiche: quindi le boutique di lusso di faubourg Saint-Honoré, a differenza dei grandi magazzini un po’ più in là, hanno ottenuto un permesso e la domenica per lo più sono aperte.



La  questione è subito diventata politica: l'anno prossimo a Parigi si vota per le amministrative e la questione delle chiusure domenicali sarà uno degli argomenti su cui discutere.

 

 

 

stats