Poltrone

Dondup: esce il direttore creativo Manuela Mariotti

Non si è concluso il tempo dei grandi cambiamenti in casa Dondup. Ultimo colpo di scena, l'uscita di Manuela Mariotti, che dopo 18 anni lascia il ruolo di direttore creativo, per dedicarsi a nuovi progetti personali.

 

Fondato nel 1999 da Massimo Berloni e Manuela Mariotti, il brand ha attraversato stagioni di grandi evoluzioni, con il fondo L Catterton (ex L Capital) che ne è diventato maggiore azionista e con Matteo Marzotto recentemente diventato socio del marchio e presidente. Una serie di passaggi che hanno visto Massimo Berloni e Manuela Mariotti conservare una quota di minoranza.

 

«Ringrazio tutte le persone straordinarie che hanno fortemente creduto in questo progetto e che mi hanno supportata sino a oggi nel mio lavoro, è stata un’esperienza entusiasmante che mi ha permesso di crescere come creativa e come donna - dichiara Manuela Mariotti -. In tutti questi anni ho avuto la possibilità di rimanere fedele alla mia idea di moda. Insieme abbiamo creato un marchio con un’identità forte, coerente e riconoscibile».

 

«Siamo grati a Manuela per aver reso Dondup un brand unico, per averne trasmesso al meglio i valori e per aver ideato e tracciato un percorso di successo- sottolinea Marco Casoni, alla guida del brand nel ruolo di ceo -. Da parte nostra proseguiremo con energia ed entusiasmo su questa strada, insieme al team creativo e al management, sicuri di raggiungere traguardi importanti e creando valore per i nostri stakeholder, soprattutto in un’ottica internazionale».

 

stats