Preliminari 2015

Safilo: +8,5% grazie al dollaro forte ma perde quota in Asia e Sud America

Il produttore di occhiali Safilo ha totalizzato 1,3 miliardi di euro di ricavi annuali, in aumento dell'8,5% a cambi correnti, mentre a valute costanti risultano invariati. In Europa il gruppo ha realizzato una crescita del 6%, mentre in Nord America ha messo a segno un +19% (+0,8% a cambi costanti).

 

Presente in 39 Paesi, Safilo è tra i leader mondiali nell'alto di gamma. Tra i brand in licenza conta nomi come Dior, Fendi, Gucci, Céline, Givenchy e Max Mara, mentre tra i marchi di proprietà Carrera, Polaroid e Oxydo (nella foto, una collaborazione con l'artista Clemence Seilles).

 

Il gruppo di Padova ha registrato performance negative in America Latina (-6,7%) e in Asia-Pacifico (-9%), mentre nel resto del mondo ha accelerato con un tasso a due cifre (+12,6%)

 

Nel quarto trimestre le vendite sono cresciute del 2,6% a o 319,2 milioni (-2,7% a cambi costanti).

 

Intorno alle 17 il titolo Safilo registra un calo del 10% in Borsa e viene scambiato al prezzo di 8,9 euro per azione. Le vendite stanno colpendo anche Luxottica (-6%), che ha annunciato l'uscita del co-ceo Adil Khan.

stats